martedì 25 giugno 2024

Meditazione sulle parti del corpo. Appuntamento per la première su YouTube sabato 29 giugno alle 12:00


Appuntamento il 29 giugno alle 12:00
su YouTube per la première della 
MEDITAZIONE SULLE PARTI DEL CORPO

Puoi ascoltare la meditazione al link:

Questa pratica è un invito a portare la nostra attenzione alle diverse parti del nostro corpo notando cosa si presenta alla nostra consapevolezza mentre ne prendiamo atto e le accogliamo per come si presentano: parti solide, parti liquide, parti gassose.


A volte viviamo con tale distanza la realtà del nostro corpo che molti suoi aspetti non costituiscono oggetto del nostro interesse finché funzionano bene e non creano problemi. 

È raro per esempio che ci soffermiamo sulla presenza di uno scheletro nel nostro corpo finché le nostre ossa non si rompono, non si ammalano, non ci fanno male. 
Ovviamente a livello cognitivo sappiamo benissimo che nel nostro corpo c'è uno scheletro, lo abbiamo studiato sui libri, abbiamo visto immagini di vario tipo qua e là, le nostre stesse radiografie. Tuttavia questo tipo di conoscenza non basta di per sé ad avvicinarci a una profonda consapevolezza della realtà di ciò che siamo.

Nel rispetto della risposta che ciascuno di noi può dare in cuor suo alla grande domanda su cosa sia realmente un essere umano (e quindi alla personale domanda: "Cosa sono io?"), affidiamo a questa pratica il compito di farci incontrare gli aspetti corporei del nostro essere da una prospettiva accogliente e non giudicante, con una presa d'atto lenta ed esperienziale di ciò che ora c'è e che continuamente si trasforma.






               
   

        WhatsApp:  + 39 388 825 70 88

domenica 2 giugno 2024

Tre parole tra un silenzio e l'altro. Una variante della meditazione sul respiro per chi è già amico della pratica




"Amicizia è parlare la stessa lingua o poter condividere un buon silenzio?", potremmo chiederci oggi parafrasando una delle grandi domande di Gio Evan. 

Personalmente credo che le due cose non si escludano, ma anzi possano costituire due ingredienti entrambi preziosi di una buona amicizia.

In quest'ottica vi propongo oggi una variante della classica meditazione sul respiro, dedicata a chi è già amico della pratica stessa e quindi non ha bisogno di molte istruzioni.

Tra buoni amici infatti possono bastare tre parole per capirsi al volo e anche il silenzio può essere un silenzio di valore.

La meditazione si chiama "Tre parole tra un silenzio e l'altro", perché tre parole di tanto in tanto possono farci compagnia durante la pratica, aiutarci a sostenere l'attenzione, ma anche lasciarci vivere il silenzio senza abbandonarci.

Buona pratica, allora!
Ecco il link per YouTube: https://youtu.be/srgMqWWGVl8






               

        WhatsApp:  + 39 388 825 70 88

sabato 18 maggio 2024

Su YouTube la tecnica della postura per sostenerci e andare incontro alla vita "a testa alta"


Se essere compassionevoli verso noi stessi significa aiutarci e sostenerci quando siamo in difficoltà, anche una semplice tecnica comportamentale può essere una risposta di pronto effetto al momento del bisogno. 

Ecco un esercizio ispirato alle tecniche della Compassion Focused Therapy con cui possiamo sperimentare gli effetti che può avere su di noi (sul nostro stato mentale ed emotivo) un semplice cambiamento di postura, accompagnato da qualche intenzionale accorgimento

L'audio-guida è su YouTube al link: https://youtu.be/ElgbSmiJqwE


Ed ora qualche parola di commento.

Possiamo considerare l'esercizio come costituito da due momenti:

- un primo momento di consapevolezza, consistente in un prendere atto che sotto il peso delle emozioni difficili (o sotto il peso dell'autocritica, anche, con tutto ciò che essa comporta dentro di noi anche a livello emotivo) il nostro corpo tende ad assumere automaticamente una certa posizione, il nostro viso una certa espressione, il nostro respiro un certo andamento, e tutto il nostro portamento incarna il nostro vissuto interno e lo mette in scena;

- un secondo momento di risposta intenzionale al nostro bisogno, al fine di sostenerci e aiutarci ad affrontare meglio la situazione. Decidiamo di andare incontro alle circostanze, per così dire, a testa alta. E lo facciamo davvero, incarnando una dignità nel nostro portamento, che è frutto di una decisione compassionevole ("Facciamoci forza, tesoro") e non un automatismo. 

Qualcuno ha detto: "Quando faccio questo esercizio mi sento come un eroe di fronte al plotone di esecuzione, che accetta con dignità la situazione senza lasciarsi piegare interiormente". 

Qualcun altro ha detto: "La postura aperta mi rende più facile dare il permesso alle circostanze di essere così come sono, qualunque cosa dicano i miei pensieri, che continuano ad andare e venire come nuvole portate dal vento, ma non fanno più così male".

Una signora l'altro giorno ha detto persino: "Ho capito, forse me la devo tirare un po'..." e si è fatta una risata che ha interrotto la tensione e messo in pausa il suo rimuginio. 

Non importa in realtà quale sia il modello che ci appare davanti agli occhi, mentre incarniamo questa postura; l'importante è notare se, cambiando la nostra posizione anche fisicamente di fronte alle circostanze, riusciamo in qualche modo a viverle meglio, con un atteggiamento più funzionale che parte dal corpo e un un po' alla volta si propaga anche alla mente e al cuore.




               

        WhatsApp:  + 39 388 825 70 88

venerdì 3 maggio 2024

La meditazione del cielo. Una pratica di equanimità e self-compassion dedicata ai terapeuti e a chiunque si prenda cura di persone sofferenti



Appuntamento il 5 maggio alle 12:00
su YouTube per la première della 
MEDITAZIONE DEL CIELO

Puoi ascoltare la meditazione al link:


Questa pratica è dedicata a coloro che, per professione o per altre circostanze, si addentrano nei difficili territori della sofferenza altrui, per portare aiuto, e che spesso sono esposti al rischio del burn-out, la cosiddetta 'fatica da compassione'. 

La meditazione richiama alla mente la metafora del cielo che è capace di contenere e accogliere con equanimità qualunque fenomeno atmosferico e qualunque altro aspetto del mondo e della vita che si manifesta sotto di lui.

Coltivare dentro di noi un atteggiamento analogo a quello del cielo può consentirci di avvicinarci al dolore altrui a cuore aperto mantenendo al tempo stesso la mente stabile, centrata, tranquilla.

La meditazione ci invita anche a riconoscere e accettare gli eventuali segni della nostra fatica e della nostra sofferenza, e a prendercene cura con gentilezza e sollecitudine. 




               
   

        WhatsApp:  + 39 388 825 70 88

martedì 30 aprile 2024

Mindfulness - Programma MBSR di Primavera - Date e info



🔹 Mindfulness - Programma MBSR per la riduzione dello stress

************************************


🔸 PRESENTAZIONE GRATUITA ONLINE

📆 venerdì 3 maggio 2024 ore 18:00/19:00

Tutte le info per iscriversi (entro il 1’ maggio) al link:

https://www.mariamichelaaltiero.it/iscrizioni/iscriz-presentazione-mbsr/


************************************


🔸PERCORSO DI GRUPPO ONLINE

IN 8 SETTIMANE 

📆 dal 9 maggio al 27 giugno 2024 

ogni giovedì dalle 18:00 alle 20:30

e domenica 16 giugno 2024

dalle 12:00 alle 17:00

Per iscriversi:

https://www.mariamichelaaltiero.it/iscrizioni/iscrizione-mbsr/


************************************

🔹 Il Protocollo MBSR - Mindfulness-Based Stress Reduction è un programma per la riduzione dello stress basato sulla consapevolezza (mindfulness), la cui efficacia è stata dimostrata da molte ricerche scientifiche a livello internazionale. 

🔹 Sviluppato a partire dal 1979 dal Prof. Jon Kabat-Zinn, è indicato per tutte le condizioni di vita difficili, di breve o lunga durata. 


DURANTE IL PROGRAMMA:

🔸 si apprendono varie pratiche di mindfulness sia formali sia informali;

🔸 si ricevono informazioni anche teoriche sullo stress; 

🔸 si condividono le proprie esperienze con altre persone, in coppia o in gruppo.


È inoltre richiesto un impegno personale di pratica quotidiana a casa, supportato da schede cartacee e file audio.


ALTRE INFO AL LINK: 

https://www.mariamichelaaltiero.it/programma-mbsr-mindfulness-based-stress-reduction/


È previsto  un colloquio telefonico preliminare sia per partecipare alla presentazione  sia per partecipare al programma MBSR vero e proprio 


************************************

Contatti:

🔸e-mail psicologa.altiero@gmail.com

🔸WhatApp 388 825 70 88

🔸modulo di contatto sul sito

www.mariamichelaaltiero.it

************************************

lunedì 8 gennaio 2024

Mindfulness Psicosomatica. Segui una presentazione online in diretta o in differita. Prossimi percorsi di gruppo di inizio anno

Da stasera alle 18:00 su YouTube è possibile seguire in differita una presentazione di Mindfulness Psicosomatica registrata il 15 dicembre scorso.

Ecco il link per collegarsi a YouTube https://youtu.be/RcmUqmYBYaI?si=jO7PeJM4zbrt5yf6 .



Durante questa presentazione, in particolare, si fa esperienza di una tecnica di stimolazione sensoriale basata sui suoni, che si chiama “Tre suoni”. 
Una delle caratteristiche del programma di Mindfulness Psicosomatica, infatti, è quella di insegnarci alcune “pratiche facilitatrici”, tipo questa dei suoni. 
Hai una ridotta consapevolezza corporea?
Non senti la vita che vibra dentro di te? 
Nessun problema: puoi imparare a “vibrare intenzionalmente” grazie alla produzione di alcuni vocalizzi, dapprima anche esagerando un po’ e poi in modo sempre più lieve. 
Questo ti darà una via di accesso al corpo, per così dire, facilitata, che significa anche appiglio solido per riportare la mente a casa ogni volta che ci accorgiamo che sta vagando troppo e ci allontana da noi stessi. 
Ovviamente, l’esperienza non si riduce a questo: passo dopo passo queste pratiche, ripetute con fiducia, pazienza, costanza, ci consentono di godere di un’attenzione risvegliata e dei tanti benefici che la Mindfulness può apportare alle nostre vite.




Possa questo nuovo anno portarti doni preziosi.
Possa la tua mente essere sufficientemente attenta e ricettiva da accorgersene.
Possa il tuo cuore essere sufficientemente aperto e leggero da gioirne.


Se hai piacere di iniziare l'anno respirando un po' di aria di Gruppo Mindfulness sin da gennaio, ecco le prossime opportunità:























Ti ricordo che sono previste agevolazioni sui costi per chi ripete un percorso che ha già fatto in passato con me e per chi partecipa ad una presentazione del percorso a cui intende iscriversi.
Trovi tutte le info sul sito.

domenica 24 dicembre 2023

Due meditazioni di luce su YouTube per Natale e fine anno



"Le persone sono come le vetrate colorate", dice Elisabeth Kubler Ross, "luccicano e scintillano quando fuori c'è il sole, ma al calar delle tenebre rivelano la loro vera bellezza solo se c'è una luce accesa dall'interno." 

È ispirandomi a questa frase che vi proporrò su YouTube per la mattina di Natale e per la sera dell'ultimo dell'anno, due pratiche di luce: 

  • la prima con la luce che proviene dall'esterno, e cioè la luce del sole a cui ci esporremo  intenzionalmente il 25 dicembre alle 10:00 per accogliere l'energia benefica dei raggi del sole, lasciando che il suo calore e la sua luce penetrino dentro di noi 
  • la seconda,  alimentando intenzionalmente  dentro di noi dimensioni luminose, la sera del 31 dicembre alle 18:00.

Auguro a tutti voi Buon Natale e buon Buon Anno Nuovo

e vi aspetto agli appuntamenti con le pratiche!

Per chi volesse saperne di più, ecco una breve introduzione delle due pratiche fatta a voce, un po' a braccio, mentre mi stavo godendo il tramonto del sole dalla banchina del porto di Torre del Greco.


Introduzione alle pratiche di luce di Natale e fine anno
Segui il video su YouTube al link:


Segui la Meditazione di Natale su YouTube al link: 

https://youtu.be/7AUXpOkpvg0?si=LdUnXFk6eDhwDiE4




Segui la meditazione di fine anno su YouTube al link:

https://youtu.be/3VYWGuTOWFo